Anteprima Del Prodotto Trek + Gary Fisher 2011
Immagine di Geoff Waugh;

Il tema della linea di merchandising di Treks 2011 è la raffinatezza. Il loro sistema di sospensione ABP funziona bene e sembra essere ben accolto e la loro gamma di modelli raggiunge gli obiettivi cruciali, in particolare ora che hanno 29er nell’ovile a causa dell’alterazione del marchio Gary Fisher nella Gary Fisher Collection. Invece di forzare un enorme sconvolgimento, Trek si è concentrato su modifiche e aggiornamenti volti a creare bici ancora migliori. Di seguito, analizziamo gli aggiornamenti alle versioni sostanziali. Le bici da corsa cross country di Treks, la sospensione completa Top Fuel e la hardtail in carbonio Serie 9, sono in fase di riprogettazione, ma Trek non è pronta a fornire dettagli. L’azienda prevede un’introduzione a settembre.

Fuel EX
In cima alla linea Fuel EX 9.9, che ottiene un pacchetto completo SRAM XX nel 2011, è attualmente una struttura in carbonio al 100%. Anche il fodero, la parte precedente che era in alluminio sulla 9.9 in uscita, ora è in carbonio e il cambio conserva 100g: il peso dichiarato per una bicicletta completa è di poco superiore ai 10 kg.

La luce è buona, più rigida è davvero eccellente.

Ecco perché nella parte posteriore del Fuel EX c’è una nuova versione di forcellini ABP chiamata ABP Convert, che consente di sostituire i forcellini QR da 135 mm con il sempre più comune sistema di perno passante da 142×12 mm (Trek utilizza un perno QR RockShox Maxle Lite). Trek afferma che gli abbandoni ABP 142 sono il 40% più costosi di un abbandono aperto standard. Specifiche Trek che montano ruote posteriori da 142 mm su tutti i modelli EX in carbonio e sull’EX 9 in alluminio. I modelli meno costosi hanno ruote posteriori da 135 mm, ma possono essere aggiornate (eccetto le basi EX 6 ed EX 6) a 142 dal futuro.

Potresti essere sorpreso di vedere le ruote DT-Swiss sui modelli Fuel EX di fascia alta, e anche su alcuni modelli Remedy e Scratch, invece dei normali prodotti Bontrager (un marchio di proprietà di Trek). John Riley, responsabile dei prodotti per la montagna di Treks, ha spiegato che non esiste una direttiva che affermi che deve specificare le parti Bontrager; è libero di scegliere le parti migliori da appendere alla sua bici. Riley ha apprezzato le prestazioni del back-end 142×12, ma Bontrager non possedeva ruote posteriori compatibili, quindi DT ha risposto.

Un piccolo aggiornamento conclusivo, ma degno di nota: Trek ha aggiunto le guide per la casa del contagocce alla EX.

La gamma Fuel EX si sviluppa da un’unica versione nel 2011. C’è una nuova bicicletta in carbonio di fascia bassa, la EX 9.7. Compreso il particolare delle donne, ci sono ben 11 versioni della linea EX.

Tassa sul carbonio?
Riavvolgendo un po’ il nastro, molte persone sono preoccupate di rotolare usando una bici in carbonio per MTB. Trek preferirebbe che anche la tua mountain bike in carbonio risieda a lungo e utilizza un sistema di difesa in due parti per proteggere i tubi obliqui altrimenti vulnerabili (a colpi di roccia) di EX e altre mountain bike Trek in carbonio. In superficie c’è Carbon Armor, un pad esterno sul lato inferiore dei tubi discendente, vicino al bb; OCLV Mountain è un layup di carbonio più duro e leggermente più pesante utilizzato solo sulle aree più vulnerabili della struttura.

Remedy
Al top della gamma Remedy 9.9 è dotato di foderi posteriori in carbonio creati dalla combinazione rinforzata OCLV Mountain; i foderi sono ancora in alluminio. Il 9.9 avrà anche un gruppo SRAM XX. Trek ha aggiunto le guide per l’alloggiamento del reggisella telescopico e Remedy riceve ABP Convert: come il Fuel EX, se include un’estremità posteriore 142×12, sono ruote DT-Swiss.

Le versioni Remedy (e Gas EX) con forcelle Fox 32 dotate di ammortizzatore FIT ottengono una canzone specifica per Trek. Il centro è un pistone personalizzato con due prese d’aria, anziché le tre di serie, e anche uno spessore di base di diametro maggiore sul lato. Trek afferma che la loro melodia è più fluida e reattiva e si adatta meglio alla sensazione del suo scossone DRCV proprietario (prodotto da Fox) rispetto alla normale melodia Fox.

Anche la scossa DRCV riceve un po’ di amore sotto forma di una raffinata melodia di rimbalzo che, afferma Trek, fornisce un tocco in più di controllo su impatti più grandi, senza allertare la corsa su dossi più piccoli. (Molto più sui vantaggi di DRCV qui)

Trek ha aggiunto due modelli alla gamma Remedy: un carbonio 9.7 di fascia bassa e un nuovissimo modello in alluminio di fascia alta, il Remedy 9.

Scratch Air
Il telaio Scratch Air da 167 mm di escursione rimane invariato per il 2011, ma vede una pletora di perfezionamenti dei componenti. Ottiene Fox nuovo 160mm 36, ovviamente. Nel retro, Trek ha alterato anni Fox DHX Air scossa con un RP23 personalizzato sintonizzato. Trek afferma di non aver visto alcun beneficio in termini di prestazioni nel DHX Air. Inoltre, l’RP23 è molto più leggero. Internamente, la scossa riceve una melodia di rimbalzo personalizzata progettata per migliorare il controllo su grandi impatti.

Tutte le versioni Scratch hanno ciò che Trek chiama, protezione integrata del tubo obliquo, che è il loro modo fantasioso di dire, pad in gomma. Proprio come Carbon Armor sulle bici in carbonio Treks, protegge il telaio smussando i colpi di roccia sul fondo del tubo obliquo vicino al movimento centrale, ma sulle versioni Scratch è rimovibile. Non è solo una protezione estetica: un duro colpo di una pietra appuntita può danneggiare un telaio in alluminio abbastanza da creare un guasto prematuro del telaio. Il pad può essere adattato ai telai Scratch degli ultimi anni.

Le versioni Scratch Air hanno una trasmissione 2×10 con manovelle Race Face, un manuale del cambio MRP e una protezione celebrativa. Lo Scratch Air 9 di fascia alta ha freni DT-Swiss.

Scratch
Lo Scratch (no Air) utilizza esattamente lo stesso telaio dello Scratch Air, ma ha una sospensione a molla elicoidale. Nel 2010 lo Scratch e lo Scratch Air erano entrambi dotati di forcelle da 160 mm. Per il 2011, Trek utilizza la nuova Fox 36 con molla elicoidale da 180 mm in collaborazione con ammortizzatori a bobina Fox personalizzati. Il migliore Scratch 9 include una scossa DHX RC4 che utilizza una canzone determinata da ciò che i corridori di Downhill della Coppa del Mondo di Treks usano sulle loro bici Session DH. Trek afferma di aver sintonizzato tre valvole di compressione: è più reattiva con molto più controllo a metà corsa rispetto alla melodia RC4 di serie.

I modelli Scratch non hanno un deragliatore anteriore e le specifiche Trek hanno una trasmissione a 9 velocità con pedivelle Race Face e guidacatena MRP. Come lo Scratch Air, ha il pad di protezione del tubo obliquo. Se desideri un deragliatore anteriore con le tue molle elicoidali, il telaio Scratch fa per te.

Collezione
Gary Fisher Il set Gary Fisher è stato installato sul sito Trek per quasi un mese, ma oltre i grandi simboli Trek, ci sono anche dei perfezionamenti a quelle versioni.

Superfly
Per il 2011 la hardtail Superfly carbon 29er riduce di 150 grammi la sua struttura con un aumento dichiarato del 15% della rigidità torsionale; la perdita di grasso arriva nonostante si ottenga Carbon Armor per il fondo del tubo. C’è una parte posteriore completamente nuova che è praticamente tutta in carbonio: gli unici pezzi di alluminio sono le protezioni antigraffio dei forcellini. Attualmente ci sono cinque dimensioni e ora sono dotate di forcelle da 100 mm anziché da 80 mm.

Il Superfly ottiene anche qualcosa chiamato Fisher Control Column (FCC), che identifica una ruota anteriore armata con flange del mozzo più larghe e più alte, che aumenta l’angolo di rinforzo dei raggi, oltre ai cappucci terminali del battito cardiaco da 25 mm, che aumentano l’area del porto tra la forcella e l’impulso . Entrambi sono affermati per aumentare la rigidità della parte anteriore e migliorare la risposta e la precisione dello sterzo. Non è un’idea nuova: Specialized ha spinto i suoi cappucci terminali oversize, insieme a un miglioramento della rigidità, da alcuni decenni a questa parte. FCC arriverà in due versioni: Trail e Race. La differenza si riduce alla larghezza del cerchio: 25 mm per Rush, 28 mm per Trail.

Attualmente ci sono due modelli Superfly, uno che utilizza un costrutto SRAM X.0, anche se il meno costoso Superfly Elite ha SRAM X.9.

Superfly 100
Il cambio telaio Superfly 100 full suspension per il 2011 è l’inclusione di Carbon Armor sotto il tubo. Altrimenti, dipende dalle modifiche alle specifiche. Ora ci sono due modelli: il Superfly 100 ha una build SRAM X.0, anche se il meno costoso Superfly 100 Elite ha SRAM X.9. Entrambi hanno ruote FCC Race.

Rumblefish
Trek chiama Rumblefish The Fuel EX di 29er. Gli aggiornamenti sono relativamente minori per il 2011: il cambiamento più grande è l’inclusione di ABP Convert nel retrotreno. Davanti ci sono le ruote FCC Trail.

Paragon
Il Paragon presenta il nuovissimo telaio hardtail Pro Series, un telaio 29er in alluminio di fascia alta che Trek chiama, una versione in alluminio di questo Superfly. Ha un 1.5/1.125 pollici. Tubo sterzo conico e movimento centrale BB86 a pressione. Il Paragon è dotato di forcelle Fox da 100 mm di escursione ed è offerto in cinque misure.

Cronus CX
Fisher finisce con CX con questo crosser in carbonio. È abbastanza ricco di caratteristiche: tubo sterzo conico 1.5/ / 1.125, FCC Road e passaggio cavi interno (accetterà sia l’alloggiamento pieno che interrotto). Trek/Fisher ha utilizzato un supporto del freno senza staffa che si attacca alla corona della forcella (piuttosto che il normale supporto a montaggio alto che si fissa al tubo dello sterzo o pende dal tappo superiore della testa), affermando che rimuove le forze frenanti contro lo sterzo tubolare e riduce le vibrazioni dei freni.