Cannondales CAAD12 Dura-Ace si accende rapidamente e non ti batterà nelle lunghe giornate.

Peso: 75kg. (58 cm)

Stile: Strada

Trasmissione: Shimano Dura-Ace 11 velocità

Materiale
: Telaio in alluminio, forcella in carbonio

Dimensioni H: 700c

Recupero pneumatico: 700 x 25 mm

La bicicletta ideale per: I ciclisti che desiderano una bici da corsa eccezionale, con grandi parti, per un prezzo minimo.

Il carbonio potrebbe essere il re, ma l’alluminio è tornato alla grande, e non solo per le bici da ingresso. Il CAAD12 Dura-Ace ti farà mettere in discussione qualsiasi nozione che potresti avere una bicicletta di livello elite deve essere in carbonio per essere messa in discussione. Questo telaio in alluminio con parti meccaniche Shimano Dura-Ace e pedivelle Cannondales HollowGram Si (con un misuratore di potenza power2max NG Eco) offre tutte le sensazioni di una bici da corsa di alto livello a una frazione del prezzo.

Proprio come la Cannondale SuperSix EVO in geometria, questa bici ha alcune costolette di fascia alta. I grandi tubi rotondi, che ricordano la Cannondale pre-carbonio, si uniscono per creare una bici che è rigida, potente e scattante sotto di te, ma ti batterà per lunghe giornate in sella. La maneggevolezza ti dà la sensazione di poter cambiare drasticamente la tua formazione in un attimo, ma non si sente nervoso quando si naviga in linea retta.

Poiché è in alluminio, il CAAD12 resisterà ai colpi che potrebbero rendere inutili le biciclette in carbonio. E anche perché è in alluminio, viene fornito a un costo molto più economico di una bicicletta in carbonio di pari equipaggiamento. Se stai cercando una bici da corsa di fascia alta che possa durare più stagioni e contenga un’ottima scelta di componenti, non guardare oltre la Cannondale CAAD12 Dura-Ace.

Le pedivelle HollowGram Si sono dotate di corone 52/36 e di un misuratore di potenza power2max NG Evo. Trevor Raab

Razzo in alluminio

Il CAAD12 Dura-Ace è costruito attorno al telaio in alluminio CAAD12 di Cannondale e alla forcella full carbon. Potresti essere propenso a considerare che, poiché è una struttura in alluminio, questa bici non è stata creata per le corse ad alto numero di ottani e a tutto gas, ma ti sbagli di grosso in questa ipotesi. Questa struttura rigida e leggera è molto adatta alle gare e ti fornirà tutta la sensazione di gara che potresti mai chiedere.

Permettetemi di approfondire cosa intendo per rigido. Quel termine può essere usato abbastanza casualmente quando si parla di biciclette e occasionalmente può sembrare quasi privo di significato a causa della frequenza con cui viene utilizzato. Ma in questo caso, rigido è davvero una vera descrizione del telaio. A differenza dei telai in carbonio, i telai in alluminio non hanno il vantaggio di elaborati programmi di layup che possono regolare la struttura della corsa per essere conforme in alcuni punti vitali e altri solidi come la roccia. Il meglio che puoi fare usando l’alluminio è correggere la forma e il diametro dei tubi per fortificare la conformità e la rigidità.

Cannondale non è impazzito con la creazione di forme elaborate su ogni pollice della struttura. Piuttosto, questa struttura assomiglia ai Cannondale di un tempo, fino all’invasione del carbonio: grandi tubi rotondi ovunque. Questa struttura è rigida, come in una struttura rigida come una roccia. Senti la strada, ogni sua sfaccettatura e quando dai gas la moto è fermaforte come una roccia, che sarà una bella sorpresa considerando che le ruote in alluminio Fulcrum Racing 400 DB. Questo non vuol dire che non siano ruote fantastiche, ma considerando la rigidità del telaio, mi aspettavo che le ruote avessero una maggiore resa. Ma erano solidi come ci si può aspettare da una serie di copertoncini in alluminio, e mi piacerebbe sapere quanto sarebbe stata rapida e reattiva questa bici utilizzando un paio di tubolari in carbonio a sezione profonda. Con questo in mente, è facile capire perché i telai in alluminio stanno tornando di moda. Anche se non è venuto in mente a una Cannondale, ricorda che Johnny Brown ha vinto il titolo su strada USPRO la scorsa estate a bordo di una bici in alluminio.

Il CAAD12 Dura-Ace presenta lo schema di verniciatura del team CNCPT. Trevor Raab

Telaio a parte, questa bici ha un grande vantaggio che potrebbe non essere evidente a prima vista: le pedivelle HollowGram Si sono dotate di un misuratore di potenza power2max NG Eco. Non è attivato – è necessario acquistare un codice prodotto per 490 euro (circa attualmente) per utilizzarlo – ma chiunque abbia mai provato a manovrare un misuratore di potenza a manovella da una bici all’altra sa quanto possa essere esasperante affrontarlo pedivella, movimento centrale e compatibilità del telaio nel processo. Nessun problema qui.

Cambio meccanico Dura-Ace con freni a cerchione Ultegra

Il CAAD12 Dura-Ace è anche, come si può intuire dal titolo, dotato di cambi e deragliatori Shimano Dura-Ace a 11 velocità meccanici. Ma Cannondale non ha utilizzato l’intero gruppo Dura-Ace, optando per i freni a cerchione Ultegra e un nastro Ultegra 11-30. Sono passati anni da quando ho avuto il cambio meccanico su una delle mie biciclette, ma se dovessi fare questa scelta, questa generazione attuale di Dura-Ace meccanici sarebbe la mia scelta. È straordinariamente fluido, nitido e affidabile. Inoltre, la disposizione del cofano e le leve sono fantastiche.

La barra e l’attacco manubrio in alluminio Cannondales C1 completano l’abitacolo e il suo reggisella in carbonio SAVE è un bel tocco per ammorbidire
alcune vibrazioni della strada. Il pub ha una caduta leggermente ergonomica, ed ero molto entusiasta di scoprire che non era un bar a portata di mano. Chiunque abbia una posizione di guida che sbaglia sul negativo esteso e basso lo apprezzerà molto. Per chi non lo fa, la barra e l’attacco manubrio sono piacevolmente facili da sostituire. Dopotutto, qui ho affrontato una barra e uno stelo normali, non un’integrazione follemente complicata condivisa su bici da strada aerodinamiche con freno a disco.

4 Computer GPS Da Ciclismo Che Consigliamo

Wahoo Elemnt Roam

Tutto ciò che amiamo di BOLT, ma utilizzando nuove funzionalità di navigazione sul dispositivo, nonché l’integrazione con Singletracks e MTB Project.

Garmin Edge 1030

Lo standard d’oro per i computer con navigazione.

| Garmin

Lezyne Super GPS

Un GPS in miniatura con funzioni di mappatura.

Wahoo ELEMNT Bolt

Compatto e controllato tramite il tuo smartphone.

| Ciclista competitivo

Famiglia CAAD12

Nel caso in cui il CAAD12 Dura-Ace non sia la tua tazza di tè, Cannondale offre lo stesso identico telaio in alluminio con alcune altre opzioni di costruzione. Il CAAD12 Ultegra è un vero affare seguito dal CAAD12 105 per ottenere un frameset che ti riporterà indietro

Design aggressivo, pronto per la gara

Nel caso in cui avessi dei dubbi sul fatto che la CAAD12 sia stata concepita o meno per essere una bici da corsa, uno sguardo alla geometria te lo chiarisce. Ho accolto con favore l’altezza competitiva dello stack di 584 mm sulla mia bici di prova da 58 cm. Ancora meglio era il cappuccio dell’auricolare da 2,5 cm che, una volta rimosso, ha rivelato un cappuccio dell’auricolare quasi piatto che me lo ha permesso. Combatto spesso con bici a corto raggio e non ho mai il lusso di utilizzare uno stelo più corto rispetto a 130 mm, quindi ho apprezzato la portata relativamente lunga di 399 mm. Questo, insieme a una barra più lunga, mi ha dato esattamente l’espansione di cui ho bisogno, cosa che non è sempre il caso con l’attuale tendenza di compatte più corte e raggiunge barre drop/short-reach.

La bici ha un tappo della serie sterzo orizzontale che si inserisce sotto un distanziale da 2,5 mm, il che significa che puoi sbattere l’attacco manubrio o sollevare comodamente la barra senza pile di distanziali antiestetici sotto. Trevor Raab

Se hai guidato una SuperSix EVO, questa bici sembrerà estremamente familiare, e così è. La geometria del CAAD12 è praticamente identica a questo SuperSix EVO e ricorda anche da vicino il SystemSix, che può essere più corto di 1 mm sul bordo e ridotto di 4 mm sull’altezza della pila.

Il CAAD12 è anche abbastanza vicino a tutte le Allez Sprint, biciclette da corsa in alluminio di fascia alta Specialized. I 400 mm di portata sulla struttura di dimensioni comparabili sono solo 1 mm in più rispetto al CAAD12 e l’altezza del mucchio di 583 mm è inferiore di solo 1 mm.

5 Cose Che Amiamo Del Dura-Ace CAAD12

Cannondale CAAD12 Dura-Ace Galleria Dettagli

Reggisella in carbonio

Forse non sembra molto, ma fa un lavoro fantastico di smorzamento delle vibrazioni della strada.

11 velocità

Il nastro da 11-30 t offre un’ottima selezione e riduce i grandi salti tra le marce.

Stile sottile

La trama della vernice del team CNCPT è sottile ma contiene fantastici dettagli nascosti ovunque.

Misuratore di potenza

Nessun problema con la compatibilità della pedivella: basta acquistare un codice di attivazione e procedere.

Meccanico Dura-Ace

I comandi Shimano Dura-Ace sono fantastici, si sentono benissimo e funzionano perfettamente.

Ti viene voglia di sbrigarti

Nel caso in cui tu non abbia capito cosa sta esattamente mettendo giù, eccolo qui: mi piace molto questa bici. In effetti, ero un po’ dispiaciuto di aver bisogno di provarlo durante l’inverno, senza l’opportunità di guidarlo in alcune gare. Del resto, il semplice fatto che questa bici mi faccia venire voglia di correre per strada dovrebbe essere un indicatore abbastanza forte di quanto mi piace il modo in cui guida. (Mi sono ritirato dalle corse professionistiche nel 2016 e conterò su una mano il numero di gare con pneumatici magri che ho fatto dallo scorso anno solare, tale importo era di due.)

Dopo una vita in sella a bici da strada, sia grandi che brutte, ora che non sono più pagato per dire che tutta la mia attrezzatura è la migliore attrezzatura mai prodotta, posso ammettere che mi sono affrettato su alcune bici che non erano davvero così fantastiche: è semplice da dire quando una bici sta per ritagliarsi un programma di criterium e gestire le esigenze tecniche delle corse di livello professionale. Alcuni anni salivo su una bicicletta al campo di addestramento e credevo subito, porca puttana, sì! ,o gemere mentre considererei un’estate di wrestling con una pasta bagnata intorno agli angoli stretti. Il CAAD12 rientra nella prima categoria. Non c’è molto da dare in questo telaio in alluminio, che, dal punto di vista delle corse, è fantastico. Senti la strada, senti le forme del marciapiede e ti senti più attaccato alle tue gomme e esattamente a quello che stanno facendo che su una bici in carbonio finemente sintonizzata e conforme alla verticale. Alcuni potrebbero non apprezzare quel livello di input per strada, ma sono rimasto piacevolmente sorpreso di finire un giro di 4 ore senza sentirmi come se avessi un rene ferito. Certo, la corsa non è stata fluida, ma nemmeno spiacevole.

Un’altra santa merda, sì! Il fattore era lo sterzo veramente veloce, ma non nervoso. In una bici da corsa, hai bisogno di qualcosa che guidi bene in linea retta ma possa cambiare linea molto rapidamente. Il CAAD12 valuta entrambe queste scatole con aplomb.

I freni Ultegra sono uguali a Dura-Ace, in termini di prestazioni, e aiutano a contenere i costi.

Trevor Raab

L’elefante nella stanza

Con tutto questo parlare di prestazioni da gara di alto livello, l’elefante nella stanza è che in un’epoca in cui il carbonio è il re, si parlava di una bici in alluminio. Sono passati quasi 20 anni da quando le biciclette in alluminio hanno vinto qualcosa di materiale al World Tour. Allora perché tornano oggi?

Si scopre che il carbonio non è sempre preferibile. Certo, c’è molto che puoi fare con il carbonio che non è possibile con l’alluminio, ma quando entri in questa fascia di prezzo escludi la maggior parte delle biciclette che utilizzano il carbonio nella sua massima misura. E, non dimentichiamolo, un incidente può trasformare la tua bella bici in carbonio in un mucchio di arte astratta.

L’alluminio rappresenta un’ottima alternativa alle biciclette in carbonio di medie dimensioni. Sarà difficile trovare un telaio in carbonio di fascia alta dotato di componenti di alto livello come il CAAD12 per qualsiasi luogo lontanamente vicino allo stesso prezzo. Se dovessi trovare una bici in carbonio con componenti simili, puoi essere certo che non creerà esattamente la stessa qualità di guida di fascia alta del CAAD12. Ulteriori questi telai in alluminio probabilmente dureranno. E prenderanno un colpo. Un colpo che potrebbe mandare in frantumi una struttura in carbonio può solo ammaccare un tubo di alluminio. E anche in questo caso, una bici in alluminio con un tubo ammaccato può ancora essere totalmente sicura e sana da guidare, senza alcun cambiamento percettibile nelle prestazioni.

Quindi, nel caso in cui desideri un’ottima bici da corsa con componenti davvero eccezionali a una frazione del costo del carbonio, non troverai una scelta migliore della CAAD12 Dura-Ace. Corri su questa bici, viaggia con questa bici e usala duramente con la certezza che potrebbe essere battuta. Prendine uno per un giro di prova. Non rimarrai mai deluso. Potresti anche essere scioccato.

Cannondale