Primo Giro. Specialized Rhyme Expert Carbon 6Fattie

Sfida le leggi della fisica su questa bicicletta da donna con pneumatici maggiorati

Colin McSherry

Quando ero alle elementari, la mia classe ha fatto una gita al Mystery Spot a Santa Cruz, in California. Nel profondo delle sequoie c’era una strana area in cui le leggi della fisica e della gravità non si applicavano: le palline da golf avvolte in salita, i nostri compagni di classe diventavano più alti quando camminavano da un lato all’altro dello spazio e gli uccelli che tentavano di sorvolare facevano boomerang dalla direzione opposta.

Fino ad oggi non so ancora se il Mystery Spot fosse una bufala, un fenomeno naturale legittimo o qualcosa nel mezzo. Ma non importa: per tutte quelle due ore in cui sono stato lì, sono rimasto incantato e mi piace pensare che potrebbero esserci aree simili a wormhole su questo pianeta dove nulla si comporta come dovrebbe. È più divertente così.

Quello che abbiamo scoperto quando abbiamo analizzato lo Stumpjumper 6Fattie è che la corona a 28 denti, anche se più grande di quella che si usa normalmente su una normale bicicletta da percorso, è stata una scelta fantastica per scalare i tipi di gradi che sarai in grado di salire sul 6Fattie . Colin McSherry

Guidare la Specialized Rhyme FSR 6Fattie per la prima volta è come andare in bicicletta attraverso il Mystery Spot: niente accade come ti aspetti, e tutto è molto più divertente. Utilizzando i suoi pneumatici da tre pollici di larghezza fissati a cerchi in lega Roval Traverse da 29 mm di larghezza e 70 cm di diametro, la variante da donna plus-tire della nuova piattaforma Stumpjumper FSR (lanciato lo scorso aprile) prende in prestito lo stesso telaio, forcella da 150 mm e 135 mm della sospensione della ruota posteriore dalla versione 29er della Stumpjumper FSR 2016.

E questa bicicletta sfida le leggi della fisica dei sentieri. Per uno, l’attrito e la gravità non influiscono su questa bicicletta come dovrebbero. Raccogli questo e senti il suo peso; dai un’occhiata a quelle gomme paffute e puoi sentirle sorseggiare il tuo slancio in avanti, e tuttavia sono andato avanti incredibilmente velocemente su salite e appartamenti lisci. Qualsiasi peso extra e resistenza al rotolamento era sottile e l’energia che ho risparmiato grazie a questa presa apparentemente ha compensato questo.

Sono successe un sacco di cose strane. Su ripidi massi in salita o giardini rocciosi, quando credo, non c’è modo di avere abbastanza slancio per liberarlo, le gomme si frantumano sulle macerie e si spostano su e giù. Se non avessi avuto un ripido tornante in salita abbastanza stretto e avessi vagato sulla terra e sul fogliame off-camber sulle rive laterali, la bicicletta si è semplicemente aggrappata e mi ha lasciato percorrere un arco gigantesco di nuovo online. Ho ripulito segmenti rocciosi in salita che non avevo mai superato prima. Ho afferrato corridori molto più in forma e più abili in salita, e ci è voluto meno sforzo per raggiungere questo obiettivo.

La fonte della maggior parte della magia sono i pneumatici 650b 6Fattie larghi tre pollici: sono riuscito a ridurre la pressione da 13 a 14 psi per un’impronta enorme sulla strada. Colin McSherry A differenza del Mystery Spot, tuttavia, il fenomeno 6Fattie potrebbe essere parzialmente spiegato. Le gomme extra larghe, ovviamente, mi hanno permesso di abbassare la pressione dell’aria fino a 13-14 PSI; la corona a 28 denti della trasmissione SRAM X01 1×11 mi ha fatto girare per la gioia del mio cuore; e la piattaforma di sospensione FSR Specializeds (anch’essa rinnovata lo scorso aprile) è incredibilmente solida ed efficiente sotto la pedalata: puoi rendere l’ammortizzatore Fox Float Factory DPS sempre aperto e non scoprirai alcun bob. I pneumatici 650b nella larghezza plus possiedono un diametro di rotolamento simile a quello di un 29er di larghezza normale, aiutando il 6Fattie a raggiungere quella velocità libera,sensazione di crociera che ho osservato in 29er su flat lisce. Non sorprende che sia un po’ lento accelerare da un’interruzione, ma non appena sei in velocità, quelle grandi gomme possono trainare.

Il comportamento di 6Fatties in discesa è stato meno sorprendente, anche se il risultato mi ha lasciato ugualmente con gli occhi stellati. In una rete di sentieri rocciosi, di solito sono al confine e mi faccio strada attraverso giardini rocciosi orizzontali o in discesa a bassa velocità, tentando di prevenire il campo minato di buche in cui altrimenti potrei infilare una gomma anteriore. Ma sul 6Fattie, l’impugnatura extra sembrava dare più slancio ai colpi di pedale rapidi, facendomi andare alla deriva sul ruvido e, in generale, l’ammortizzazione in eccesso ha perdonato la mia tendenza a derping fuori a volte. Più linee erano grandi linee, e quando valutavo, il 6Fattie solcava la roba davvero luminosa. In genere ero più veloce e più sicuro di me quando scendevo di tutto, come alcune curve rischiose e rocciose che di solito mi inducono ad afferrare i freni.

Ottieni sicuramente qualche sospensione extra dalle gomme, e l’essenza di questa sospensione è un po’ simile a un rimbalzo con il tuo rimbalzo impostato più velocemente. Ma questo dà alla bicicletta una molla in più: quando sono saltato un po’ sull’appartamento, o ho catturato l’atmosfera su una piccola roccia o un tronco, la 6Fattie ha avuto un tempo di sospensione più lungo di una normale bici da pista, giocando fino in fondo a un guerriero preferito che include diversi opportunità per le gomme di lasciare il terreno.

Un mini-attrezzo nascosto dall’ammortizzatore alleggerisce ulteriormente il tuo carico. Colin McSherry

Ci sono stati momenti in cui sono stato svegliato di botto dall’incontro. Tra questi aggiornamenti al sistema Stumpy/Rhyme 2016 c’è una staffa di base inferiore per una gestione più agile. Quando ho guidato le biciclette al loro lancio in Nuova Zelanda, usando pneumatici di larghezza normale, ho notato che questo sembrava causare colpi di pedale in luoghi improvvisi (per esempio curve molto marginali fuori camber). Sul 6Fattie questo problema è ancora lì, e molto più evidente sui nostri sentieri rocciosi della costa orientale: sia io che un altro tester abbiamo scoperto che abbiamo colpito i pedali in situazioni strane che sembravano avere poco a che fare con il tempismo. Questa è un’osservazione coerente, quindi è qualcosa da considerare nel caso in cui guidi su un terreno accidentato.

Oltre a ciò, ho scoperto poche lamentele dai miei primi giri di prova. Ho guidato il massimo, il carbonio Rhyme 6Fattie FSR Expert, ma le versioni iniziano per la struttura Comp in alluminio. (Sono curioso di sapere se i modelli di fascia bassa rivelano le stesse caratteristiche di guida leggera del nostro tester.) La trasmissione SRAM X01 e il reggisella RockShox Reverb Stealth sarebbero i tipi di parti che funzionano così bene da rovinarti e, usando zaini di idratazione recentemente rifiutati per tutti ma i miei percorsi più lunghi, ho adorato il modo in cui lo scomparto SWAT dal tubo obliquo (nascosto dietro il portaborraccia) viene riempito con un tubo 6Fattie, liberandoti da uno zaino.

C’è un’altra esitazione che potresti avere riguardo a questa bicicletta. La prima volta che ho guidato la 6Fattie, mi sono sentito un po’ in colpa. Sono stato in grado di fare cose che non sarei stato in grado di fare su una bici da trail convenzionale, e anche la 6Fattie mi stava aiutando a mantenere ciclisti migliori in modi che sentivo di non meritare. Il pensiero ha attraversato la mia mente che forse andare in bicicletta questo perdonare, per troppo tempo, avrebbe ostacolato il mio avanzamento di capacità.

Poi ho pensato a dove avevo già sentito qualcosa del genere. Oh sì: la gente ha detto esattamente la stessa cosa delle biciclette a sospensione totale. Ma quello che ho scoperto un paio di anni fa, quando sono passato da una biammortizzata a una hardtail, di nuovo a una biammortizzata, è che le biciclette biammortizzate mi hanno dato una sicurezza e un comfort con un ritmo che è rimasto con me indipendentemente da cosa bici sono su.

Sei mai uscito per un giro su strada senza niente nella tua schiena? Lo scomparto SWAT nel tubo posteriore (riempito con un tubo e una minipompa) ti consente di abbandonare l’ingombrante e caldo pacchetto di idratazione: è assolutamente liberatorio Colin McSherry

Più precisamente, la mountain bike è tutta una questione di divertimento. E guidare il Rhyme 6Fattie è semplicemente uno dei più divertenti che abbia mai avuto in mountain bike. Per la settimana in cui ho avuto questa bici, non sono riuscito a stare fuori dai sentieri. Mi dispiaceva ogni volta che tornavo di nuovo al sentiero alla fine di un viaggio, e un giorno della settimana ho raddoppiato e ho guidato due volte al giorno perché volevo più tempo sul 6Fattie.

Quindi guidare questa moto mi rende un pilota migliore o mi fa solo sembrare? Non lo so, e se sono di questa bici, non mi interessa davvero. Per quell’ora o 2, sono solo felicemente assorbito dall’esperienza. Sto attraversando il Mystery Spot, e credo. È solo più divertente in questo modo.

Gloria Liu Contribuente Scrittrice, Bicycling & Runners World

Gloria Liu è una scrittrice in generale, e in precedenza è stata l’editor di funzionalità e attrezzature in Bicycling.