Recensione SRAM Red: La Trasmissione Più Leggera Di SRAM Testata
SRAM

Utilizzo principale: Strada
Cambio: 2×11
Cambio: Meccanico
Freni: Azionamento tramite cavo; disco idraulico
Link per acquistare: ciclista competitivo

Il rosso è il gruppo di componenti per biciclette da strada azionato da cavo più elegante di SRAM. Destinati principalmente alle bici da corsa e da endurance, i componenti includono la più leggera collezione di freni a cerchio 2×11 accessibile. Il rosso presenta dettagli di design e tecnologia che attualmente possono essere trovati in ciascun gruppo nei gruppi di strada più economici di SRAM. Alcune delle caratteristiche più importanti includono il deragliatore anteriore Yaw senza trim SRAM, pedivelle con quinto bullone nascosto, freni single-pivotrim leggeri e aerodinamici e forma ed ergonomia della leva del freno del cambio riviste. Anche il sistema di cambio elettronico Red eTap condivide molti degli stessi elementi (pedivelle, freni a pinza, catene, cassette) con il Red meccanico. Tutto sommato, il gruppo manca di alcune delle caratteristiche e delle scelte dei gruppi alti di Shimano e Campagnolo, ma dovrebbe accontentare i passeggeri della strada che trovano facilità e peso ridotto.Aspettati di pagare tra e di ottenere una bici con equipaggiamento rosso.

La cassetta RED è ricavata da un unico blocco di acciaio. SRAM

DNA del gruppo
SRAM ha fondato Red (dal nome del colore aziendale dell’azienda) nel 2007 e da allora è stato il gruppo stradale di fascia più alta dell’azienda. Le SRAM utilizzano cuscinetti in ceramica, portata regolabile sulle leve dei freni e sui paddle del cambio e la sua iconica cassetta cava (lavorata da un unico pezzo di acciaio) è emersa per la prima volta nel gruppo. La versione attuale di Red (chiamiamola Red 22, con 22 essendo la designazione SRAM per i suoi gruppi stradali a doppia corona) è stato presentato per la prima volta nel 2013. Rispetto al modello che lo ha preceduto (chiamato Red a 10 velocità, rilasciato nel 2012), il più grande aggiornamento è stato il salto nell’11 velocità da 10 velocità e l’aggiunta di freni a cerchione e a disco idraulici nella famiglia Red.

Red 22 ha dato il via ai freni idraulici drop-bar di prima generazione di SRAM, battendo sia Shimano che Campagnolo nella categoria. La famiglia si chiama Hydro R e si distingue per i picchi alti e angolari nei corpi meccanici della leva del cambio e del freno. La stessa identica forma esterna si trova nelle variazioni del freno idraulico delle fasce meno costose Force, Rival e Apex delle SRAM e dei componenti non della serie SRAM S-700.

Il deragliatore posteriore può essere trovato in due lunghezze della gabbia per adattarsi a diverse opzioni di cassetta. SRAM

Rosso: il gruppo stradale più leggero di SRAM

Cassetta rossa : la stragrande maggioranza delle cassette, tranne per il fatto che la più grande e la più piccola cogi è una cupola cava ricavata da un unico pezzo di acciaio. L’ingranaggio più grande, che può essere premuto sulla cupola, è realizzato in alluminio e funge da interfaccia con il corpo del driver del mozzo. Anche l’ingranaggio più piccolo può essere realizzato in acciaio, ma separato dal resto del nastro. Anelli di elastomero fonoassorbente risiedono tra la maggior parte degli ingranaggi.

Manovelle rosse: la pedivella rossa a cinque bulloni è l’unica opzione da strada in carbonio di SRAM con uno spider integrato. Il design pesa meno delle pedivelle modulari SRAM, che utilizzano ragni imbullonati. SRAM continua a utilizzare spider a cinque bracci in due cerchi di bulloni (110 mm compatto e 130 mm standard) mentre Campy e Shimano si sono trasferiti in un unico spider a quattro bracci per pedivelle da strada. Oltre alla normale manovella rossa, SRAM offre un’opzione con un contatore elettrico inQuarq integrato. In particolare, SRAM è stata la prima azienda di trasmissioni a incorporare un misuratore di potenza in una classe stradale.

La pedivella da strada più leggera di SRAM può essere disponibile utilizzando un misuratore di potenza Quarq.

Freni SRAM
Red Rim: invece del design a doppio perno più comune (e generalmente più potente), i freni Red hanno un unico perno, che consente di risparmiare peso. Per aumentare l’elettricità, gli ingegneri hanno aggiunto una leva per collegare il cavo del freno al corpo, che aumenta la forza di arresto del freno e lo attira a livelli quasi a doppio perno. SRAM ha anche recentemente aggiunto un’alternativa al freno a montaggio diretto a doppio perno. Un innovativo collegamento sulla pinza aiuta ad aumentare la forza frenante. SRAM

Freni idraulici rossi: il gruppo utilizza pinze a doppio pistoncino e le pastiglie sono compatibili con i freni Force e Rival. Tutti i sistemi di frenatura idraulica SRAM utilizzano fluido idraulico DOT, che deve essere lavato frequentemente o così le proprietà del fluido si degradano.

Impressioni di corsa:
C’è una singolare semplicità negli elementi rossi. Alla ricerca di un peso ridotto, SRAM ha scambiato alcune caratteristiche e opzioni per prestazioni fondamentali. Il cambio viene eseguito con un’unica leva, che va in una direzione. Una breve spinta sposta la catena in una direzione; una spinta più lunga lo sposta nella direzione opposta. A differenza dei deragliatori anteriori di Shimano e Campagnolo, che hanno più punti di rifinitura per allinearsi con la gabbia del deragliatore con la linea della catena per ridurre il rumore, il deragliatore anteriore Yaw di Red non ha alcuna posizione di taglio. Funziona bene, ma solo se impostato correttamente, il che potrebbe richiedere tempo e abilità extra. Le pedivelle rosse continuano a utilizzare ragni dall’aspetto normale e corone a cinque bulloni. Mi piace che il nastro non si disperda in mille pezzi quando viene rimosso da una ruota. Il gruppo è leggero, facile e funziona bene.

Indipendentemente dalla semplicità di questo gruppo, o forse a causa di essa, l’alterazione sembra nitida ed esatta. I tiri sono brevi e i cambi di marcia avvengono con segnali udibili e tattili. Le pagaie sono di buone dimensioni e facili da usare dai cappucci e dalle gocce. È necessario applicare un po’ di forza alle palette per avviare un cambiamento, ma ciò rende difficile attivare uno spostamento per errore.

I cambi di marcia avvengono rapidamente e senza intoppi. Detto questo, la squadra è anziana rispetto alle nuove opzioni di Shimano e Camp e il cambio, soprattutto in avanti, manca di precisione e fluidità di quei gruppi.

I freni a cerchione Reds hanno una potenza molto buona e una modulazione decente. Sono leggeri, il che è attraente, ma le loro prestazioni sono una misura al di sotto delle ultime opzioni Dura Ace e Ultegra di Shimano.

Sebbene le leve possano sembrare un po’ letargiche, i freni a disco funzionano molto bene. Sono molto istintivi e ispirano fiducia sotto la pioggia, ma possono essere rumorosi quando si bagnano (cambiare i cuscinetti può aiutare). Mentre il resto della band ha linee pulite, i cappucci idraulici sporgono e mi sembrano un po’ goffi. Tuttavia sono abbastanza grandi da fornire un’altra impugnatura, che piace ad alcuni piloti.

Le leve SRAM utilizzano un paddle per tutti i turni. SRAM