Vai All'enduro Completo Con La Pivot Firebird

Arrampicati, distruggi, ripeti su questa bici da enduro aggressiva

Le grandi bici da enduro controllano il caos: una sezione impegnativa di sentiero con rocce e cadute, girata a una velocità che è appena percorribile per me su una bici da strada, è corretta dove la Firebird inizia davvero a esibirsi.

A chi è
rivolto : se la tua idea della corsa perfetta comporta la corsa lungo sentieri che sarebbe una sfida anche da percorrere e il passaggio alla vetta di una montagna per ottenerli, avresti difficoltà a trovare uno strumento migliore per il lavoro.

Cosa ci è piaciuto :
Sono rimasto molto colpito da come il Firebird eccelleva su sentieri estremamente ripidi e nodosi. Il merito va alla sua corsa aggiuntiva, alla scossa Fox X2 incredibilmente controllata, all’angolo di sterzo rilassato di 65 gradi e a un centro anteriore (distanza dal mozzo anteriore del movimento centrale) più lungo di quello di alcuni modelli enduro di una taglia più grande.

Mentre la sua bici XC, a 134 libbre la Firebird è così leggera per una bicicletta da viaggio da 170 mm, e con Pivots XT / XTR 1x le build di fascia più alta sarebbero più leggere. (Mi sono trasferito all’aggiornamento della ruota in carbonio Reynolds.) Le sospensioni DW-link della bici e i suoi possedimenti anti-squat integrati, continuano a pedalare in modo abbastanza nitido da mettere in imbarazzo una grande quantità di biciclette da strada, con o senza gli ammortizzatori Fox Float X2. scalata interruttore partecipato. Ho anche pulito un rialzo sciolto, ripido e specializzato che in precedenza ero in grado di scalare solo su una bicicletta utilizzando pneumatici larghi più di 7 cm. Un angolo di sella ripido di 74 gradi mantiene il ciclista centrato sulla bicicletta in salita, rendendo le pendenze quasi verticali molto più facili di quanto si possa immaginare per una bici così grande.

Una bicicletta così lunga e inattiva richiede una modalità di guida leggermente diversa rispetto a una bici da trail. Invece di svoltare in curva con l’avantreno, inizi una curva con un colpetto della barra, quindi controsterzi mentre la bicicletta si sposta, a volte sterzi praticamente con la parte posteriore. La geometria Firebirds funziona particolarmente bene nelle estremità super ripide usando una sporgenza al centro, dove ci cadi dentro fino a attraversarla.

Attenzione: non
ci sono borchie del portaborraccia all’interno del triangolo anteriore, quindi dovrai indossare un pacchetto di idratazione o un marsupio.

Il Takeaway:
Tra i cliché delle bici da enduro più abusati c’è anche, Si arrampica come una bici da cross country e sembra una bici da downhill. Dal punto di vista della geometria, del peso e della resistenza al rotolamento, cosa che probabilmente non accadrà mai, ma la Firebird in carbonio completamente ridisegnata Pivots ci avvicina a questo graal di qualsiasi altra bici che abbia mai guidato.